Scopri le valutazioni nutrizionali di 5 colori A/B/C/D/E per 10.000 prodotti alimentari francesi su Open Food Facts

Scopri le valutazioni nutrizionali di 5 colori A/B/C/D/E per 10.000 prodotti alimentari francesi su Open Food Facts


La valutazione energetica è una scelta importante quando si acquista un frigorifero. Il punteggio nutrizionale potrebbe essere presto usato anche per il cibo.

Note nutrizionali 5 colori 5C PNNS (Professor Hercberg) per 10,000 prodotti alimentari

Semplificare l’etichettatura nutrizionale sul pacchetto per aiutare i clienti a scegliere cibi più salutari è lo scopo del sistema di punteggio a cinque colori proposto dal Professor Serge Hercberg del Programma di Nutrizione e Salute Nazionale Francese.

Nota nutrizionale di colore A

Nello stesso spirito dell’etichetta energetica dell’apparecchio, questo sistema fornisce una valutazione dall’A alla E (ognuno associato con un colore dal verde al rosso) che sarebbe mostrata volontariamente sulla parte anteriore dei prodotti. . Questo sistema è parte della Legge Sanitaria di Marisol Touraine che sarà dibattuta nell’Assemblea Nazionale il 31 marzo 2015.

Più frutta e verdura, proteine e fibre, meno calorie, zuccheri, grassi saturi e sale.

“5 frutti e verdure al giorno” , “Meno grassi, meno dolci, meno salati” : i colori provano a sintetizzare questo messaggio ben conosciuto al pubblico generale ma non necessariamente facile da applicare durante lo shopping.

Per stabilire il punteggio dell’alimento, viene prima calcolato un punteggio nutrizionale, tenendo conto del contenuto di elemento trovati nutrizionalmente favorevoli (frutta e verdure, proteine e fibre) ed elemento considerati sfavorevoli ( energia, zuccheri semplici, acidi grassi saturi e sodio corrispondente a sale). energia, zuccheri semplici, acidi grassi saturi, e sodio corrispondente al sale). Le valutazioni verdi, gialle, arancioni, fucsia e rosse (A, B, C, D, E) corrispondono a differenti intervalli del punteggio nutrizionale.

Una valutazione per confrontare i cibi quando si fanno acquisti

A differenza di altri sistemi di valutazione (come percentuali di assunzione giornaliera raccomandate), il punteggio è indipendente dalla porzione indicata dal produttore, che è spesso differente per ogni brand e talvolta sottostimata comparata alla porzione realmente consumata.
Non collegando la nota alle dimensioni della porzione rende possibile comparare le note a differenti prodotti prima di scegliere quale comprare.

Le valutazioni colorate su Open Food Facts

Abbiamo contattato il Professor Hercberg alla fine del Settembre 2014 ler chiedergli l’esatta formula del punteggio nutrizionale e le soglie per determinare le 5 note di colore A / B / C / D / E raccomandste nel suo rapporto “Proposte per un niovo impeto della politica di salute nutrizionale pubblica come una parte della Strategia Nazionale di Salute “ .

Il team del Professor Hercberg ci ha inviato la formula di calcolo e tutte le informazioni necessarie a calcolare il punteggio ed il punteggio nutrizionale, così abbiamo potuto applicare la formila ai prodotti del database collaborativo di Open Food Facts. Il punteggio è possibile per prodotti per cui una tabella nutrizionale sufficientemente completa è mostrata sul pacchetto. Ad oggi, abbiamo potuto determinare la valutazione di oltre 10,000 prodotti alimentari.
Nutritional Note - Ketchup

Vedi le note nutrizionali sul tuo smartphone in realtà aumentata

Mostriamo il punteggio nutrizionale ed i tassi di colore su ogni tabella prodotto di Open Food Facts, e sono anche mostrati nelle nostre app mobili Android, iPhone e Windows Phone .

In attesa della possibile adozione del sistema della nota di colore e della sua possibile applicszione volontaria dei produttori sui prodotti puoi ors scannerizzare i codici a barre del prodotto con l’applicazione Open Food Facts per vedere le valutazioni nutrizionali.

Sui dispositivi Android (e presto iPhone), non hai nemmeno bisogno di scannerizzare il codice a barre: grazie alla tecnologia di ricognizione dell’azienda Moodstocks, poni semplicemente il tuo telefono di fronte ad un prodotto per vedere il suo punteggio nutrizionale ed anche senza connessione ad internet, molto utile specialmente nei negozi.

Clienti entusiasti e produttori più critici

Il punteggio nutrizionale e la sua implementazione su Open Food Facts sono stati presentati Venerdi 27 Febbraio allo show In cerca di notizie: “Zuccheri, grassi, perché siamo tutti dipendenti?” sul canale D8.

Nei minuti e le ore seguenti la diffusione del rapporto, Open Food Facts ha avuto il suo maggiore picco di registrazioni ed ha ricevuto molti messaggi positivi via e-mail e sul nostro gruppo Facebook. È un entusiasmo che abbiamo visto ogni volta che abbiamo presentato il progetto Open Food Facts al pubblico genersle e l’implementazione delle note nutrizionali sull’applicazione mobile.

Questo entusiasmo è comunque lontano dall’essere condiviso dai rappresentanti dell’industria alimentare come L’Associazione Nazionale dell’Industria Alimentare (ANIA) per cui il sistema di note di colore è semplicistico, stigmatizzando i prodotti e facendoli sentire in colpa per loro. clienti.

Il peso delle parole, lo shock dei dati

Oltre le battaglie di parole, l’associazione Open Food Facts mira alla trasparenza ed all’apertura dei dati sui prodotti alimentari. Siamo convinti che questi dati sono dati di pubblico interesse, sono anche importanti per essere tenuti chiusi, ed è per questo che 3 anni fa abbiamo iniziato a costruire un collaborativo database aperto e gratuito, in cui oltre 1,500 collaboratori hanno aggiunto dati da oltre 35,000 prodotti.

Questi dati hanno applicazioni molto numerose: decrittografia delle etichette (additivi, allergeni, etc.), comparazione e ricerca di prodotti, istruzione … una dozzina di riutilizzi dei dati di Open Food Facts sono già stati inventariati.

Questi dati possono testare, valutare e rifinire un sistema di punteggio nutrizionale nel suo insieme, applicando a 10,000 prodotti piuttosto che a più deboli esempi o focalizzando sugli emblematici ma tavolta aneddotici esempi.

A tal fine, abbiamo messo in atto una serie di strimenti così che tutti possano testare il sistema delle note colorste del Programma Nazionale di Nutrizione e Salute:

Visualizzazione della distribuzione delle note nutrizionali

Il sito web Open Food Facts ti consente di esplorare il database in differenti sfaccettature come categorie prodotto, brand, etichette ed ora note nutrizionali. Non è molto facile ottenere la distribuzione di note nutrizionali per tutti i prodotti o per un brand o categoria dato, per esempio cereali da colazione, e mostrare i prodotti corrispondenti di un certo grado.

Distribuzione delle note nutrizionali dei cereali per colazione
Note nutrizionali dei cereali per colazione – Fonte Open Food Facts

Note nutrizionali per categoria di prodotto

È interessants comparare le note nutrizionali delle differenti categorie di prodotti. Possiamo vedere categorie dei prodotti con migliore punteggio (frutta e verdure, composte) e quelle con peggiore punteggio (cioccolata, salsiccia, maionese).

Puoi anche vedere quali categorie hanno prodotti che hanno un’ampia varietà di punteggi. È per queste categorie che il sistema di valutazione è il più utile perché consente al consumatore di tenere a conto il punteggio nutrizionale nelle loro scelte, e può incoraggiare i produttori a migliorare la formulazione dei loro prodotti per ottenere voti migliori.

D’altra parte, il punteggio è meno utile per categorie dove tutti i prodotti hanno almeno gli stessi valori nutrizionali come i mieli che ottengono tutti un punteggio D. Il sistema può poi comparare a categorie simili, come gli spread pasta o marmellate o miele.

Note di colore nutrizionali in grafici interattivi

Con pochi click, il modulo di ricerca di Open Food Facts ti consente di creare grafici interattivi che mostrano tutti i prodotti corrispondenti a certi criteri (per esempio categoria, brand, etichetta …) su 2 assi che puoi scegliere (tutti i nutrienti, minerali, vitamine, numero di additivi, punteggio nutrizionale etc.).
È ora anche possibile mostrare il colore del voto nutrizionale.

Nutritional notes of the prepared dishes

Dalla raccolta dati dei cittadini alla scienza dei cittadini

Vorremmo ringraziare il team del Professor Hercberg del Programma di Nutrizione e Salute Nazionale che si è fidato di noi e ci ha dato le formule per calcolare i punteggi nutrizionali e tutti i cambiamenti ed adattamento fatti da Settembre ed in particolare la Dr. sa Julia Chantal che ha risposto a tutte le nostre domande e richieste per chiarimenti.

Siamo anche molto lieti di aver potuto fornire al team del Professor Hercberg la nostra intera banca dati dei prodotti arricchita con punteggi nutrizionali. Database di prodotti come Nutrinet ed Open Food Facts ti consentono di testare e rifinire le formule di calcolo e le differenti soglie così che le note nutrizionali siano le più utili.

Open Food Facts
è un progetto cittadino da società civile (l’intero team del progetto e 1500 collaboratori sono volontari). Usiamo crowdsourcing per raccogliere dati sul cibo da tutti il mondo. Progetti come l’enciclopedia Wikipedia e la mappa collaborativa e gratuita OpenStreetMap hanno dimostrato che le persone in tutto il mondo possono unirsi per ottenere grandi risultati. Wikipedia ed OpenStreetMap sono nostri modelli e speriamo che Open Food Facts possa anch’esso aiutare a migliorare la nutrizione di tutti. Siamo quindi particolarmente felici di aver avuto l’opportunità di interagire e collaborare con un team scientifico. È per noi una prima esperienza di scienza cittadina che intendiamo rinnovare.

Unisciti a noi!

Unisciti al progetto Open Food Facts per dati aperti sul cibo da tutto il mondo scannerizzando e fotografando i tuoi progetti alimentari ed unisciti a noi su Facebook e Twitter !